Download 2666 by Roberto Bolaño PDF

By Roberto Bolaño

Delle molte leggende alla cui nascita Bolano stesso ha contribuito, l'ultima riguarda l. a. forma che "2666" avrebbe dovuto assumere. Si cube infatti che l'autore desiderasse vedere i cinque romanzi che lo compongono pubblicati separatamente, e se possibile letti nell'ordine preferito da ciascuno. l. a. disposizione, ammesso che sia autentica, period in realtà un avviso in keeping with l. a. navigazione in questo romanzo-mondo, che contiene di tutto: un'idea di letteratura in line with los angeles quale molti sono disposti a vivere e a morire, l'opera al nero di uno scrittore fantasma che sembra celare il segreto del Male, e il Male stesso, nell'infinita catena di omicidi che trasforma los angeles terra di nessuno fra gli Stati Uniti e il Messico nell'universo della nostra desolazione. Tutte queste schegge, e countless altre, si possono in effetti raccogliere entrando in "2666" da un ingresso qualsiasi; ma fin dall'inizio il libro period fatto in step with diventare quello che oggi il lettore italiano ha modo di conoscere: un immenso corpo romanzesco oscuro e abbacinante, da percorrere seguendo una sola, ipnotica illusione - quella di trovare il punto nascosto in cui finiscono, e cominciano, tutte le storie.

Show description

Read or Download 2666 PDF

Similar literary books

On Freedom and Free Enterprise: Essays in Honor of Ludwig von Mises

This was once the 1st Festschrift (1956) in Mises's honor, and the essays it includes have confirmed fruitful assets for many years. This reprint encompasses a new creation. Preeminently, it comprises Rothbard's reconstruction of application and welfare conception.

Redefining Elizabethan Literature

Exploring the most amazing a long time in English literary historical past, the 1590s, Georgia Brown makes a speciality of the altering perceptions of the classy. Brown finds how the period's obsession with disgrace used to be expressed in fragmentary and marginal literary kinds resembling the sonnet series, epyllion and grievance.

The nightcharmer and other tales of Claude Seignolle

Those 8 stories of puzzle and the supernatural characteristic sorcerers, the awful Reaper in a horse-drawn trainer, a beguiling poultry of dying, a long-dead saint grew to become satan, and a complete retinue of creatures of the evening. Claude Seignolle, individual French ethnographer and folklorist and writer of greater than twenty-three volumes of brief tales and novels, is a grasp of the “rustic” story, which depicts folklore and renowned traditions of the French nation-state.

Extra info for 2666

Sample text

Giunti a questo punto, ai fini di una buona (o cattiva) comprensione del testo, è necessario chiarire una cosa. È vero che c'era stata una prenotazione a nome di Benno von Arcimboldi. Tuttavia quella prenotazione non era stata utilizzata e all'ora della partenza non si era presentato alcun Benno von Arcimboldi in aeroporto. Per il serbo la questione era chiara come il sole. Arcimboldi aveva in effetti prenotato di persona. Lo possiamo immaginare nel suo albergo, probabilmente turbato da qualcosa, forse ubriaco, magari anche mezzo addormentato, nell'ora abissale e non priva di un certo aroma nauseabondo in cui si prendono le decisioni importanti, mentre parla con la ragazza dell'Alitalia e dà per sbaglio il nom de plume invece di prenotare con il nome che figura sul suo passaporto, un errore che poi, il giorno dopo, avrebbe emendato andando di persona nell'ufficio della linea aerea e comprando un biglietto con il suo vero nome.

Le parole anziano e tedesco utilizzate indistintamente come bacchette magiche per svelare un segreto e al tempo stesso come esempio di critica iperconcreta, una critica non speculativa, senza idee, senza affermazioni o negazioni, senza dubbi, senza la pretesa di orientare, né a sostegno né contro, soltanto un occhio che cerca gli elementi tangibili, e non li giudica, ma li espone freddamente, archeologia del facsimile e quindi archeologia della fotocopiatrice. A Pelletier parve un testo curioso.

Il pomeriggio fu molto gradevole. Morini, seduto in una poltrona da cui poteva osservare il salotto della Norton, con i libri e le riproduzioni incorniciate appese alle pareti bianche, con le foto di lei e i misteriosi souvenir, con la sua volontà espressa in cose semplici come la scelta dei mobili di buon gusto, accoglienti e per nulla vistosi, e persino con uno scorcio di strada alberata che lei sicuramente intravedeva ogni mattina prima di uscire di casa, iniziò a sentirsi bene, come se la multiforme presenza dell'amica lo proteggesse, come se quella presenza dicesse anche cose che lui, come un bebé, non intendeva ma che lo confortavano.

Download PDF sample

Rated 4.15 of 5 – based on 44 votes